Translate

lunedì 7 aprile 2014

Falafel

Le Falafel sono delle polpettine fritte, è un tipico piatto della cucina araba, sicuramente le avrete assaggiate in qualche ristorante medio-orientale. Io le adoro, amo la cucina indiana e il loro uso delle spezie. Se non amate il fritto anche a forno sono buonissime, semplici o accompagnate da hummus, salsa agrodolce, soyanese o ketchup. Non vi resta che provarle se non l'avete gia' fatto!! :)

Ingredienti per 50 falafel:
500 g di ceci secchi
50 g di cipolla
20 g di prezzemolo
Due spicchi d'aglio
Un cucchiaino da caffè di cumino,
Un pizzico di peperoncino in polvere, sale, pepe
Farina di ceci e acqua q.b (solo se serve)
Olio evo per la frittura

Procedimento:
Mettere in acqua i ceci per circa 12 ore (io li ho messi la sera alle 21 per farli l'indomani a cena).
Sciaquarli bene e tritarli insieme all'aglio, cipolla e spezie. (se non avete un tritatutto potete utilizzare un mixer e frullare aggiungendo un po' d'acqua) dopo che li avrete tritati versare in una ciotola e salare leggermente.
Se avete aggiunto l'acqua il composto risulterà molliccio, quindi aggiungete un po' di farina di ceci, formate delle palline, fatele riposare nel frigo per un ora. Scaldate l'olio abbondante in una padella e friggete fino a doratura. Servite caldi e bon appétit!!
Ps: La forma delle falafel di solito e' una pallina schiacciata, io ho preferito farle, a mo' di mini arancine, belle rotonde. Le potete cuocere pure a forno per circa 20-25 minuti a 180°
Falafel appena fritte
Falafel fritta
Falafel cotte a forno

Nessun commento:

Posta un commento